Un Sogno, un Bambino

+-+-

Contattaci

Argomenti recenti+-

Incinta grazie alla clinica Ferticentro da alessia
Maggio 17, 2019, 09:27:26 am

Una testimonianza di uno dei nostri associati sulla clinica Ferticentro da admin
Aprile 01, 2019, 01:57:23 pm

Precisazioni e particolarità della clinica FERTICENTRO da admin
Maggio 17, 2018, 06:02:55 pm

Tariffe speciali accordate da Ferticentro ai soci di "Un Sogno, Un Bambino" da admin
Maggio 17, 2018, 06:01:22 pm

Sito italiano della clinica in partenariato Ferticentro da admin
Maggio 17, 2018, 05:57:09 pm

La “Beta Hcg” –è l'ormone della gravidanza da admin
Maggio 15, 2018, 03:50:40 pm

La fertilità potrebbe ripartire grazie ad una sostanza estratta da cell vegetali da admin
Maggio 15, 2018, 03:44:02 pm

Focus sull’endometriosi da admin
Maggio 02, 2018, 04:27:13 pm

frutta e verdure per la buona salute vostra?Rischiate di diventare in fertili! da admin
Aprile 19, 2018, 11:18:32 am

Gli spermatozoi “fiutano” l’ovocita. Una scoperta italiana da admin
Marzo 15, 2018, 05:01:14 pm

Gli spermatozoi “fiutano” l’ovocita. Una scoperta italiana da admin
Marzo 15, 2018, 05:00:43 pm

Fotografie con clinica FERTIMED,Congresso di Ginecologia ISGE a Firenze da admin
Marzo 15, 2018, 04:30:27 pm

Tariffe preferenziali accordate da Fertimed ai soci di "Un sogno, Un bambino". da admin
Marzo 01, 2018, 01:31:34 pm

condizioni di accesso al dono di ovociti e trattamenti di PMA in Repubblica Ceca da admin
Febbraio 28, 2018, 11:18:57 pm

Sito italiano della clinica in partenariato Fertimed da admin
Febbraio 28, 2018, 11:17:33 pm

condizioni di accesso al dono di ovociti e trattamenti di PMA in Repubblica Ceca da admin
Febbraio 28, 2018, 11:15:17 pm

Tariffe speciali accordate da Stellart ai soci di "Un Sogno, Un Bambino". da admin
Febbraio 28, 2018, 11:05:29 pm

Sito italiano della clinica in partenariato Stellart da admin
Febbraio 28, 2018, 10:59:15 pm

pagina Facebook da admin
Ottobre 10, 2017, 12:38:58 pm

Benvenuti nel nostro forum. Come utilizzarlo ? da admin
Ottobre 10, 2017, 12:33:27 pm

La legge 40 del 2004 in Italia: domande e risposte da admin
Agosto 09, 2017, 02:55:23 pm

Reti sociali

 

DIVENTA DONATRICE DI OVOCITI

 Regolamentazione della donazione di ovociti in Italia

Se siete sensibili al problema della sterilità, se volete donare ad una coppia la felicità di diventare genitori, una felicità fondamentale che permetterà loro di trasmettere amore a un altro essere, è ora possibile diventare donatrice di ovuli.

L'Italia non possiede abbastanza donatrici di ovociti e le futuri riceventi dovranno attendere diversi anni prima di beneficiare di un dono. La vostra generosità potrà cambiare questa situazione e trasformarvi in "donatrice di felicità".

Quali sono le regole per diventare donatrice di ovociti?

In Italia la donazione di ovociti è disciplinata dalle legge.

- Bisogna essere maggiorenne

- Avere meno di 35 anni

- Essere in buona salute.

I seguenti esami saranno effettuati:

- la ricerca del gruppo sanguigno,

- ricerca di eventuali infezioni quali sifilide, epatite B o C, AIDS...

- Indagine genealogica della famiglia della donatrice per ricerca di eventuali malattie trasmissibili,

- Esame dei cromosomi,

- Colloquio con uno psicologo o uno psichiatra

- Ia donazione deve essere effettuata con l'ausilio di professionisti esperti in centri autorizzati per tali donazioni.

- dal 15 ottobre 2015, non è più necessario essere già genitori per diventare donatrice di ovuli. Questa opportunità data alle donne che non hanno ancora procreato, di poter donare i loro gameti, aumenta il numero delle potenziale donatrici e riguarda maggiormente le giovani donne fertili-

diversi milioni di donne in Italia in questa fascia di età sono potenziali donatrici di ovociti.  

La donazione è volontaria. In concreto questo significa:

  • La donazione è fatta liberamente e senza pressioni di alcun tipo. La donatrice deve essere informata sulle modalità di gestione e sulla tecnologia adoperata (deve essere informata sui rischi e i vincoli di stimolazione ovarica e prelievo ovarico).

  • La donatrice deve firmare un consenso sul quale potrà tornare in qualsiasi momento fino all'utilizzo degli ovociti.

  • Se la donatrice vive con un partner, anche il partner deve firmare il consenso.

Il dono è gratuito. In concreto questo significa:

  • La legge vieta qualsiasi remunerazione per la donazione di ovociti.

  • Le donatrici ricevono un sostegno per i costi della donazione. Tali spese sono rimborsate dietro ricevute.

  • Il dono è anche gratuito per la coppia ricevente, sostenuti dal SSN se la coppia entra nei criteri per beneficiare di tale sostegno.

La donazione è completamente anonima. In concreto questo significa:

  • Donatrici e coppie riceventi non conosceranno mai le loro identità reciproche. Attenzione: anche se la donazione relazionale è incrociata, l'anonimato è garantito. La donazione relazionale incrociata consiste nel "portare" una donatrice nel centro di donazione per ridurre i tempi di attesa. Gli ovociti di questa donatrice saranno dati a una coppia sconosciuta.

  • La legge garantisce chiaramente che nessuna filiazione può essere stabilita tra il bambino frutto del dono e la donatrice. Questo bambino è definitivamente il bambino della coppia ricevente.

  • La legge limita rigorosamente il numero dei figli dalla stessa donatrice di ovociti per eliminare in modo quasi totale il rischio di consanguineità alle generazioni ulteriori.

  • In caso di gravi problemi di salute che possono colpire il bambino nato dal dono, le autorità mediche avranno accesso alla cartella della donatrice e del dono per 40 anni, ma questa cartella rimarrà anonima, nel senso che non sarà accessibile all'infuori delle autorità mediche.

La legge prevede che la donatrice possa assentarsi dal lavoro per essere disponibile in ogni fase della donazione (esami, stimolazione ovarica e raccolta degli ovociti).

Vantaggi per la donatrice:

se non ha procreato ancora, e a condizione che la quantità di ovociti raccolti sia sufficiente, potrà conservare una parte dei suoi ovociti utilizzabili in caso di fertilità "difettosa". Ovviamente potrà usare i suoi ovociti nel quadro definito dalla legge per ottenere un trattamento di PMA. Non è quindi una conservazione di ovociti per motivi personali liberamente utilizzabili. Ad esempio, non potrà utilizzare i suoi ovociti se lei è single, in un rapporto con una persona dello stesso sesso, o se di età superiore ai 43 anni.

Chi trarrà beneficio dalla tua donazione in Italia?

Potranno legalmente beneficiare di una donazione di ovociti in Italia solo le coppie eterosessuali in età fertile che non possono concepire bambini a causa della mancanza o di gameti diffetosi nell' uomo o nella donna. Può anche beneficiare di una donazione di ovociti chi rischia di trasmettere una grave malattia al bambino concepito naturalmente o l'altro membro della coppia.

Siete determinate a donare i vostri ovociti?

Basta contattare uno dei centri autorizzati in Italia.

E per saperne di più, consultate il sito di riferimento:

http://www.aidagg.it

Utente+-

Benvenuto, Visitatore.
Per favore effettua il login oppure registrati.
 
 
 
Password dimenticata?

Cliniche partner

Facebook


Powered by EzPortal